(Bond of Union, 1956 Lithograph)

Il nostro studio, precedentemente chiamato Iter – Itinerari psicologici, è nato nel 2004 dalla nostra collaborazione e dal desiderio di mettere in comune le nostre conoscenze, competenze  ed esperienze nell'ambito della cura della sofferenza psicologica.

In questi anni ci siamo occupate del benessere delle  persone che hanno cercato un aiuto professionale per risolvere delle problematiche a livello personale, di coppia o  famigliare.

Ogni persona è stata accolta nel rispetto della sua storia e della sua unicità.

Siamo fermamente convinte che ogni “sintomo” o “disturbo” abbia un senso per la persona e che quindi vada preso in considerazione e compreso a fondo per dar voce ai bisogni insoddisfatti, alle paure, alle preoccupazioni, alle rabbie, alle tristezze inespresse e trattenute dentro di sé.

Essere accompagnati e guidati nel viaggio alla scoperta di sé, condividere anche le emozioni negative e i pensieri più “strani” e disturbanti, è la strada principale per ritrovare il proprio benessere psico-fisico.

Le persone possono esprimere il loro malessere in molti modi diversi:

  • con la sofferenza fisica (i cosiddetti “disturbi psicosomatici” quali insonnia, mal di testa, disturbi gastro-intestinali e varie tipologie di comportamenti auto-lesionistici),
  • con la sofferenza mentale (pensieri ricorrenti intrusivi e disturbanti, ripensamenti continui, dubbi che bloccano l’azione),
  • con la sofferenza emotiva (ansie, depressioni, disturbi di tipo ossessivo, ecc.). 

Il percorso di sostegno psicologico aiuta la persona nella presa di consapevolezza di , delle proprie risorse personali e dei propri obiettivi di vita, e nella rielaborazione e superamento della sofferenza.


Questo permette di uscire dalla “gabbia” in cui ci si può sentire intrappolati per poter finalmente 
ritrovare serenità ed un nuovo equilibrio personale.


“Tutto ciò che ci teniamo dentro scava un solco nell'anima” (Pablo Neruda)

 

Venerdì, Dicembre 15, 2017

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Back to Top